400 licenziamenti in Swisscom

Swisscom, società di telecomunicazioni, ha annunciato mercoledì l’abolizione di 400 posti di lavoro a tempo indeterminato nel settore della telefonia, nel 2013, per la Svizzera, di cui 100 riguarderanno i quadri dirigenziali.

Ad oggi, Swisscom conta 16415 impiegati, corrispondenti a un aumento dello 0,3 % degli effettivi nel 2012. Se Swisscom prevede di eliminare 400 posti di lavoro in quelle che la società chiama attività di supporto, mentre i servizi alla clientela continueranno a rinforzarsi. Swisscom prevede infatti, parallelamente a questo piano di licenziamenti annunciato per l’anno prossimo, di assumere 300 persone per il servizio clienti e i call center.

Il settore della telefonia è al centro di una serie di cambiamenti, la concorrenza e il ribasso dei prezzi hanno largamente contribuito, nel corso di questi ultimi trimestri, ad una diminuzione costante del fatturato netto. Di conseguenza, adesso è indispensabile, secondo Swisscom, una ristrutturazione importante delle attività.

400 licenziamenti in Swisscom

Swisscom non si accontenterebbe nel futuro della sola etichetta di operatrice telefonica tradizionale; la società Swisscom è nello stesso tempo diventata una impresa informatica e si apre a nuovi settori sempre più in espansione. Sono queste attività, d’altronde, quelle che hanno permesso all’operatore Swisscom di compensare la perdita di 170 milioni di franchi generata solamente dal settore della telefonia, nel primo trimestre del 2012.

Siamo obbligati a constatare, secondo quanto riferito dai dirigenti del gruppo Swisscom, che il settore della telefonia, così in espansione in questo ultimo decennio, è attualmente in piena crisi e questo ha portato dunque oggi alla drammatica decisione di sopprimere 400 posti di lavoro.

Secondo la portavoce della Swisscom, l’offerta in materia di occupazione sta cambiando e riguarderà ormai altri settori produttivi.

 

 

Sur le même sujet

85000 nuovi posti di lavoro in Svizzera?

Le Credit Suisse licencie seulement 300 personnes

Norwegian licencie des milliers d’employés

 



felis velit, non mattis fringilla consequat. Phasellus ante. Donec eleifend id